lunedì 5 settembre 2011

Un sacerdote che merita ascoltare!

Ho trovato per caso il blog di questo sacerdote, don Giorgio De Capitani, ed ho ascoltato alcune omelie domenicali. Meritano! Meritano davvero! Personalmente sono stato felice di ascoltarlo, e questo al di là di credere o meno. E' un sacerdote che merita di essere ascoltato, perché non verrebbe mai invitato al Meeting di Rimini, come i padre Zanotelli o i don Gallo. Non so perché, ma ascoltandolo mi è venuta in mente la scena del film su S.Francesco, quando va dal Papa a chiedere la dispensa per la costituzione dell'ordine dei frati minori e il regista mette in risalto lo sfarzo di Roma e la povertà del frate; il contrasto fra la cristianità originale e quella corrotta dal lusso e dal potere; la potenza papale e l'umiltà paziente di Francesco, che in ginocchio attende il responso del Pontefice. 
Però mi è venuto in mente anche il Savonarola, ma non per ciò che dice don Giorgio, ma per come lo potrebbero far passare, se lasciato solo. Ricordo ancora quando andai ad ascoltare padre Zanotelli, un comboniano in odore di scomunica, almeno era ciò che nella mia cittadina si diceva, che non lesinava strali alla chiesa e ai potenti, mentre svolgeva la sua missione nelle discariche di Nayrobi.
Se avete qualche minuto, ascoltatelo. Se poi volete ascoltarlo ancora e non avete voglia di aspettare i miei post, allora vi allego il suo blog, anche se lo trovate sulla sinistra della pagina alla voce " Elenco blog": http://www.dongiorgio.it



Nessun commento:

Posta un commento

Allora ...amen!

I ll 5 dicembre del 2016 scrivevo il post " Ha perso la sinistra " e mi chiedevo perché avesse perso; soprattutto mi chiedevo ...