domenica 28 aprile 2013

Molta follia

Molta follia è saggezza divina
per chi è in grado di capire.
Molta saggezza, pura follia.
Ma è la maggioranza
in questo, in tutto, che prevale.
Conformati: sarai sano di mente.
Obietta: sarai pazzo da legare
immediatamente pericoloso e presto incatenato.
(Emily Dickinson)

sabato 27 aprile 2013

Svoltiamo a sinistra va là!

Un lungo silenzio per riflettere...o forse non sapevo che altro scrivere per non ripetere le stesse cose...le stesse di sempre! 
Cacciari dice che sarebbe bene che il Pd si dividesse, mentre Barca ritiene che sia il momento di rimanere uniti. Ma come? Sarà mai possibile continuare a turarci il naso così forte da rischiare l'asfissia? Ormai è chiaro che il Pd è nato da un pessimo matrimonio tra filosofie inconciliabili e visioni opposte della cosa pubblica. La vera differenza fra queste due anime è che gli ex comunisti si sono stinti fino al bianco, mentre gli ex democristiani non sono affatto cambiati, anzi, si sono rinforzati grazie allo scolorimento degli altri!

giovedì 25 aprile 2013

All'Italia...per il 25 aprile!

O patria mia, vedo le mura e gli archi
e le colonne e i simulacri e l'erme
torri degli avi nostri,
ma la gloria non vedo, 
non vedo il lauro e i ferro ond'eran carchi
i nostri padri antichi. Or fatta inerme,
nuda la fronte e il petto mostri.

Oimè quante ferite,
che lividor, che sangue! oh qual ti veggio,
formosissima donna! Io chiedo al cielo
e al mondo: dite dite;
chi la ridusse al tale? E questo è peggio,
che di catene ha carche ambe le braccia;
si che sparte le chiome e senza velo
siede in terra negletta e sconsolata,
nascondendo la faccia
tra le ginocchia, e piange.
Piangi, che ben hai donde, Italia mia,
le genti a vincer nata
e nella fausta sorte e nella ria.
Se fosser gli occhi tuoi due fonti vive,
mai non potrebbe il pianto
adeguarsi al tuo danno ed allo scorno;
che fosti donna, or sei povera ancella.

domenica 21 aprile 2013

Dobbiamo ricominciare!

Difficile scrivere un post quando la delusione non solo predomina su quasi tutti i post  o le pagine di facebook (salvo quelli che sostengono Berlusconi!) e lo stato d'animo è di chi sa di aver perso l'ennesima occasione. 
Chi scrive o ha scritto che la classe politica è l'esatta rappresentazione di chi l'ha eletta può anche avere ragione, infondo noi italiani siamo sessanta milioni di allenatori e altrettanti segretari di partito. Ho visto un gruppo di tifosi di una stessa squadra arrivare ad insultarsi pesantemente, arrivando quasi alle mani, discutendo sugli acquisti effettuati dalla società! In quel momento si erano dimenticati di essere tifosi della stessa squadra...ognuno di loro era il miglior allenatore/tifoso della "sua" squadra! Figuriamoci in politica! 

sabato 20 aprile 2013

Delusione

E' stato eletto il Presidente della Repubblica, ma lo scenario offerto in questi quaranta giorni è stato deprimente, intollerabile e offensivo per gli elettori del Pd...rabbia? Tanta! Delusione? Infinita!
Ora è tempo di meditare...ma il popolo di sinistra non può e non deve più aspettare...deve costruirsi il proprio futuro...

Evito commenti, limitandomi a trascrivere alcuni passi della Oriana Fallaci:

 " Niente ferisce, avvelena, ammala, quanto la delusione.
Perché la delusione è un dolore che deriva sempre da una speranza svanita,
una sconfitta che nasce sempre da una fiducia tradita cioè dal voltafaccia
di qualcuno o qualcosa in cui credevamo.
E a subirla ti senti ingannato, beffato, umiliato.
La vittima d'una ingiustizia che non t'aspettavi, d'un fallimento che non meritavi.
Ti senti anche offeso, ridicolo, sicché a volte cerchi la vendetta.
Scelta che può dare un po' di sollievo, ammettiamolo,
ma che di rado s'accompagna alla gioia e 
che spesso costa più del perdono".


lunedì 15 aprile 2013

La sinistra ha un futuro?


Ormai sono vent’anni che la sinistra non c’è! Anzi, esistono tante sinistre: piccole cellule, convinte depositarie di verità che solo pochi eletti possono condividere. Segretari di micro-partiti che si sono rintanati per stare  lontani da un mondo che non li capisce: non sono loro che hanno sbagliato, che non sanno più dire niente di nuovo, che non sanno più parlare ai giovani, che hanno tempi di reazione da ultra-centenari (si veda l’analisi della totale e incontestabile, se non annunciata, disfatta elettorale). 

domenica 14 aprile 2013

Voglio, avrò

Voglio, avrò
se non qui, 
in un altro luogo che ancora non so.
Niente ho perduto. 
Tutto avrò.
(Fernando Pessoa)

mercoledì 10 aprile 2013

Ineguaglianza e rivolta sono sorelle!

Da qualche ora è terminato l'incontro tra Bersani e Berlusconi; i grillini stanno occupando la Camera; Grillo parla di golpe; i giornali e i blog ci hanno tempestato di notizie sulla morte  della Thatcher e, francamente, non solo mi sento più arrabbiato di prima, ma avrei proprio voglia di utilizzare un'esclamazione molto usata da Grillo e di gran moda, un "vaffa....." a tutti questi signori. 

domenica 7 aprile 2013

Miseria

Grida pur, saggio amico, a tuo talento.
Connaturata la miseria al mondo;
io so che in petto un intimo e profondo
eterno grido accusator mi sento;

e fin che d'un tapin odo il lamento
e una moneta in un piacer profondo
reo mi tengo, e tal sono; e in cor nascondo
un senso di vergogna e di sgomento.

venerdì 5 aprile 2013

Caro Fo...grazie del passato!

Dario Fo ha dichiarato di non sapere che cosa consigliare al M5S, ma chiede loro di stare fermi e di non partecipare a nessun inciucio, perché è meglio stare ai bordi del precipizio piuttosto che farsi trascinare infondo.
Anche il M5S ha i suoi "inutili saggi"...non solo Napolitano!
Dal bordo del precipizio si ha un'ottima visuale per osservare chi cade e, soprattutto si ha la possibilità di fotografare bene la strage procurata.

giovedì 4 aprile 2013

Non serve solo la speranza!

Quello che colpisce, in questo periodo (ma ormai anni!) di vergognosa politica, è la docilità e la pazienza dei cittadini. Sembriamo rimbambiti, privi di una pur minima parvenza di dignità, in attesa che qualcuno pensi per noi...siamo arrivati ad accettare anche Grillo, quasi novello salvatore, e anche davanti all'evidenza della sua inconsistenza e nullità...speriamo ancora! 
Ormai siamo al suicidio dell'intelligenza, se ancora si tollerano i giochi di chi, come Berlusconi, pur di salvarsi sbraita e urla per avere il Quirinale, fregandosene del benessere dei cittadini; se si accetta che Renzi, Veltroni, Letta e amici vari possano fare i loro giochetti, a discapito di Bersani, guardando ad un'ipotesi di accordo con la destra.

Allora ...amen!

I ll 5 dicembre del 2016 scrivevo il post " Ha perso la sinistra " e mi chiedevo perché avesse perso; soprattutto mi chiedevo ...