sabato 20 aprile 2013

Delusione

E' stato eletto il Presidente della Repubblica, ma lo scenario offerto in questi quaranta giorni è stato deprimente, intollerabile e offensivo per gli elettori del Pd...rabbia? Tanta! Delusione? Infinita!
Ora è tempo di meditare...ma il popolo di sinistra non può e non deve più aspettare...deve costruirsi il proprio futuro...

Evito commenti, limitandomi a trascrivere alcuni passi della Oriana Fallaci:

 " Niente ferisce, avvelena, ammala, quanto la delusione.
Perché la delusione è un dolore che deriva sempre da una speranza svanita,
una sconfitta che nasce sempre da una fiducia tradita cioè dal voltafaccia
di qualcuno o qualcosa in cui credevamo.
E a subirla ti senti ingannato, beffato, umiliato.
La vittima d'una ingiustizia che non t'aspettavi, d'un fallimento che non meritavi.
Ti senti anche offeso, ridicolo, sicché a volte cerchi la vendetta.
Scelta che può dare un po' di sollievo, ammettiamolo,
ma che di rado s'accompagna alla gioia e 
che spesso costa più del perdono".


Nessun commento:

Posta un commento

Allora ...amen!

I ll 5 dicembre del 2016 scrivevo il post " Ha perso la sinistra " e mi chiedevo perché avesse perso; soprattutto mi chiedevo ...