giovedì 15 settembre 2011

Il senso dell'equità

Si dovrà rivedere l'ossessiva ricerca della ricchezza ad ogni costo e l'etica del lavoro dovrà di nuovo primeggiare sull'estetica del consumo. E' in quest'ottica che abbiamo pensato di trascrivere un passo di R. Rorty, tratto dal suo libro Achieving our Country: " Dovremmo allevare i nostri figli insegnando loro che è intollerabile che noi che stiamo seduti dietro le nostre scrivanie e pigiamo dei tasti guadagniamo dieci volte di più rispetto a chi si sporca le mani per pulire i nostri bagni e cento volte di più di quelli che fabbricano le nostre tastiere nel Terzo Mondo. Dovremmo indurli a preoccuparsi del fatto che i paesi giunti per primi all'industrializzazione possiedano una ricchezza cento volte superiore a quelli ancora in via di sviluppo".

Nessun commento:

Posta un commento

Allora ...amen!

I ll 5 dicembre del 2016 scrivevo il post " Ha perso la sinistra " e mi chiedevo perché avesse perso; soprattutto mi chiedevo ...