sabato 23 marzo 2013

Ti auguro di vivere

Ti auguro di vivere
senza lasciarti comprare dal denaro.

Ti auguro di vivere
senza marca, senza etichette,
senza distinzione, senza altro nome 
che quello di uomo.

Ti auguro di vivere
senza rendere nessuno vittima.


Ti auguro di vivere sospettare o condannare
nemmeno a fior di labbra.

Ti auguro di vivere in un mondo
dove ognuno abbia il diritto
di diventare tuo fratello
e farsi tuo prossimo.
(Jean Debruyenne)

Nessun commento:

Posta un commento

Buon I° Maggio

Chissà se tra qualche anno sarà ancora la festa dei lavoratori o, nell'onda della rottamazione della sinistra, se verrà trasformata i...