mercoledì 13 marzo 2013

Ci mancano solo i pupari!

Oggi, sotto un'immagine che circolava su facebook, dove ritraeva i sacchi delle immondizie davanti al tribunale di Napoli e i parlamentari del Pdl davanti al tribunale di Milano, c'era scritto  "Rifiuti davanti al tribunale di Napoli...Rifiuti davanti al tribunale di Milano" ...ma non sono riuscito a sorridere! Mi è venuto in mente l'ex ministro britannico  per l'energia e il clima, Chris Huhne, che è stato condannato dalla Southwark Crown Court di Londra a 8 mesi di reclusione per aver mentito ai giudici su una multa per eccesso di velocità. Intralcio alla giustizia! 

Non riesco più a capire, oppure ho perso la reale entità dei reati...ma è normale che gli inglesi puniscano un ex ministro con 8 mesi di reclusione, che per i valori italiani sarebbe quasi in odore di Conclave? Secondo me non sono normali...meglio che i giudici britannici  non vengano in Italia...sai che problemi ci creerebbero con il sovraffollamento delle carceri!? Ma quanto darebbero ad un ex Presidente del Consiglio che avrebbe pagato 3 milioni di euro ad un poveraccio di senatore per far cadere il governo Prodi? L'ergastolo! E forse manderebbero l'esercito a prelevare lo stesso ex presidente del Consiglio che per non presentarsi in tribunale si fa ricoverare in una lussuosa camera d'ospedale. 
A noi italiani non servono solo i condottieri che pensino per noi, ma anche i comici, i giullari e i vecchi martiri...e per loro si mobilitano senatori e deputati che minacciano di bloccare l'attività del tribunale. Ma che c'è di normale in tutto ciò?
Ormai non c'è più niente di normale, anzi, è la follia la nostra normalità! 
Di Grillo, Fo, Celentano e Casaleggio non mi interessa niente, anzi, con determinata schiettezza posso dire che non me ne frega niente, ma non riesco a capacitarmi di come sia stato possibile che uomini e donne di sinistra, siano essi giovani o meno giovani, abbiano potuto votare un movimento che è di assoluta proprietà del capo: lui presidente, suo nipote vice-presidente e socio il suo commercialista...tanto per parlare di politica "nuova"! Cosa c'è di normale aver votato una donna, una "cittadina", come Roberta Lombardi, che prima si spertica in un elogio al fascismo, poi ritiene aberrante l'art.18 ed infine si scopre ch e fino a poco tempo fa scriveva che il metodo di Grillo le faceva schifo...e che si trovava a disagio con un capo che solo a parole diceva non esserlo, ma che in realtà e nei fatti decideva per lei! Certo, basta sentirla parlare e si capisce benissimo ...chi decide per lei! Questa signora, che è la vera aberrazione, sarà la rappresentante per la Camera dei miei ex compagni di sinistra e oggi grillini.
Ma cos'è che oggi ci può meravigliare, se fan berlunesque asseriscono che "anche Pasolini andava con i minori o  chi ce lo dice che Ruby non sia la nipote di Mubarak...". In effetti nessuno si scandalizzerebbe più se scrivessi che Crozza è figlio di Bersani...visto che lo aiuta vistosamente a preparargli le battute per Ballarò!
Quale normalità può avere un Paese nel quale la politica, o ciò che rimane di essa, perde tempo prezioso a stabilire chi deve comandare e come, fregandosene dei 7 milioni di persone che sono in estrema difficoltà (+ 2,5 milioni rispetto al 2008).  A chi vuoi che interessi che ci sono aziende che aspettano di ricevere i soldi dallo Stato, che vorrebbe dire lavoro per tanti lavoratori: ad oggi sono stati pagati 3 milioni di euro su uno stock di 70 miliardi e di questo passo servirebbero 1900 anni per ricevere il credito o meglio, perché lo Stato estingua il debito! A dire il vero Bersani, in campagna elettorale aveva promesso di pagare 10 miliardi per 5 anni...ma adesso deve rincorrere Grillo o svoltare sul Pdl...o lo farà Renzi!
No, non siamo normali. Da una parte abbiamo una sinistra e un'estrema sinistra che hanno perso la strada...sono falliti! Dall'altra, abbiamo una destra che aveva il sogno realizzato da Orbàn in Ungheria: esautoramento della Corte Costituzionale, (magari anche i giudici),la possibilità di zittire i giornalisti, televisioni e radio private che non potranno più ospitare dibattiti elettorali...insomma offrire al loro grande vecchio la dittatura. Infine abbiamo un comico che aveva buoni spunti...ma l'odore del potere lo ha incialtronito! Su Monti stendiamo un velo...perché pietoso lo è stato ampiamente lui!
Volevo parlare dei 48,8 milioni di disoccupati dell'area Ocse, ben 14 milioni di persone in più rispetto al 2008; dare uno sguardo all'11,9% di percentuale di disoccupati dell'area euro; commentare quanto ha detto Martin Schultz, Presidente del Parlamento europeo,  circa l'assurdità dell'Europa di regalare centinaia di miliardi per salvare le banche e non muovere un dito per i giovani, pur correndo il rischio di un collasso sociale. Anche questa è follia ordinaria...o folle normalità. E' difficile parlare di altri, anche se nostri vicini, quando si hanno problemi ben più gravi, a meno che non lo si utilizzi come  ammortizzatore stile "mal comune mezzo gaudio". 
Ma che c'è di normale nel nostro Paese o meglio, com'è possibile essere così stolti da non essere nauseati di essere stati comandati da cialtroni, buffoni e pseudo dittatorelli...tanto da desiderare ancora di avere la necessità di capipopolo, comici, giullari e cantanti?
Ormai ci mancano solo i pupari!...o ci sono sempre stati?



Nessun commento:

Posta un commento

Allora ...amen!

I ll 5 dicembre del 2016 scrivevo il post " Ha perso la sinistra " e mi chiedevo perché avesse perso; soprattutto mi chiedevo ...