domenica 12 ottobre 2014

Destra o sinistra? Centro!

Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Graziano Delrio, ritiene che questo governo è di sinistra e che la Ggil sbaglia a scioperare, compresi gli esponenti di sinistra del Pd. 
Ammesso e non concesso che questo governo sia di sinistra (poi, magari, se mi spiegheranno la differenza tra loro e Berlusconi gliene sarei veramente grato!) perché un sindacato non dovrebbe scendere in lotta se le leggi che fanno non solo non sono accettabili e, in questo caso,  pure di destra?

Com'è strana la politica!... o lo siamo siamo diventati noi? La base di Fi rumoreggia e Berlusconi, meravigliato, le chiede perché non deve appoggiare il governo Renzi, visto che fa tutte quelle riforme che a lui non hanno fatto fare! Ricordo, perché non sono tempi lontani, che il Pd si scagliava contro ogni riforma che Berlusconi proponesse di fare. Oggi, con Renzi e con il patto del Nazareno, le stesse riforme vengono proposte in forma di "sinistra" e per la "simil sinistra" è scandaloso che qualche piddino possa contestarle. Che poi, detto fra noi, lo fa dopo averle votate per onor di "ditta" e per non "dare coltellate"! L'importante è che le prendano solo i lavoratori...perché, come dice il proverbio, "cane non morde cane".
Finalmente la sinistra ha raggiunto il mitico obiettivo dell'uguaglianza togliendo l'art.18...tutti uguali nel precariato...e se non ci sono soldi...anziché estendere i diritti basta toglierli. L'importante è che tutti siano uguali. Questo è di sinistra!
Poi che in due mesi vadano oltre confine 67 miliardi di euro è cosa secondaria, tanto l'hanno pareggiati con gli assurdi privilegi di una minoranza di lavoratori. L'importante è che la massa dei votanti sia felice e che abbiano la sensazione di avere un Presidente del Consiglio che guarda al futuro (che poi sia solo il suo o dei suoi ha poco a che vedere!). Finalmente gli elettori del Pd sono felici perché non se ne poteva più di quegli sciacalli di lavoratori che portavano i loro privilegi all'estero e non li denunciavano al fisco...mettendo in crisi il futuro dei giovani e degli imprenditori.
Ma realisticamente, aveva torto Berlusconi quando, in una delle sue cialtronesche battute, analizzando il suo passato ha dichiarato di aver sbagliato a non dire di essere di sinistra?

Nessun commento:

Posta un commento

Buon I° Maggio

Chissà se tra qualche anno sarà ancora la festa dei lavoratori o, nell'onda della rottamazione della sinistra, se verrà trasformata i...