domenica 15 dicembre 2013

Ai miei amici lettori


Non ho mai dedicato qualcosa ai miei amici lettori che pazientemente mi leggono e crescono...e di questo la gratitudine non sarà mai sufficiente. Non ho tempi costanti nel postare  gli scritti, non seguo regole, se non quelle dettate dal tempo che il lavoro o gli impegni mi concedono, eppure crescono i lettori, che considero amici miei...invisibili...molti anche distanti...ma ci sono!
Per ringraziarvi ho scelto una poesia di Borges sull'amicizia.


Non posso darti soluzioni per tutti i problemi della vita.
Non ho risposte per i tuoi dubbi e timori,
però posso ascoltarli e dividerli con te.

Non posso cambiare né il tuo passato né il tuo futuro
Però quando serve starò vicino a te.

Non posso evitarti di precipitare,
solamente posso offrirti la mia mano
perché ti sostenga e non cadi.

La tua allegria, il tuo successo e il tuo trionfo non sono miei
Però gioisco sinceramente quando ti vedo felice.
Non giudico le decisioni che prendi nella vita
Mi limito ad appoggiarti a stimolarti e aiutarti se me lo chiedi.

Non posso tracciare limiti dentro i quali devi muoverti,
però posso offrirti la spazio necessario per crescere.

Non posso evitare la tua sofferenza,
quando qualche pena ti tocca il cuore,
però posso piangere con Te e raccogliere i pezzi per
rimetterlo a nuovo.

Non posso dirti né cosa sei né cosa devi essere,
solamente posso volerti come sei ed essere tuo Amico.
(Jorges Luis Borges)

Nessun commento:

Posta un commento

Allora ...amen!

I ll 5 dicembre del 2016 scrivevo il post " Ha perso la sinistra " e mi chiedevo perché avesse perso; soprattutto mi chiedevo ...