domenica 5 luglio 2015

Ha vinto il "NO"! Adesso avanti con "BASTA"!

Sono due mesi che non scrivo una sola riga perché stufo della politica del nostro Paese e di quest'ultimo che guarda inebetito la sua distruzione. 
Avevo nausea di ascoltare le cialtronate del bimbo fiorentino e l'eco delle stesse cialtronate dallo scendiletto Orfini; lo stupidario razzista di Salvini e il quotidiano elenco di ruberie ai danni degli italiani, ai quali si chiedono sacrifici e si tolgono tutele, perché costose, per lasciare rubare meglio e di più! Non ci sono soldi eppure continuano a rubare e sembrano non finire mai!
Invece il referendum in Grecia l'ho seguito con passione, anche se non condivido per intero il comportamento di Alexis Tsipras, ma quello che mi interessava era la vincita del "NO"...anche se sono certo che da domani la Grecia sarà sottoposta ad ogni forma di ritorsione...la finanza-assassina non perdona!
Germania, Francia e Italia sono esposte per centinaia di miliardi di euro...e forse questo ridisegnerà i sistemi di sostegno in caso di necessità...ma una cosa è certa...il "NO" doveva vincere per sperare in una nuova Europa. Non è possibile e non sarà più possibile un'Europa a tre velocità e comandata da un solo paese o che si possa ancora pensare di poter sfruttare in modo indenne i paesi a cui si è dato un prestito chiedendogli servitù perenne!
Non so cosa succederà domani, ma è certo che ci doveva essere un inizio per porre un limite allo sfruttamento della gente...un inizio per dire basta alle banche...per dire basta a chi è ricco e vuole diventarlo sempre di più sulla pelle dei poveri che dovranno diventarlo ancora di più! Intollerabile ascoltare ciò che dice D'Alema con parole semplici circa la "trama della finanza-mafia"...(magari avrei evitato i sorrisi!)...



Il "NO" doveva vincere ed ha vinto! Adesso avanti con "BASTA"!

Nessun commento:

Posta un commento

Buon I° Maggio

Chissà se tra qualche anno sarà ancora la festa dei lavoratori o, nell'onda della rottamazione della sinistra, se verrà trasformata i...