domenica 29 settembre 2013

Italia condannata

Se anche Famiglia Cristiana sente la necessità di scatenare un duro attacco a Berlusconi è proprio segno che la situazione è a livello di dramma. Se ministri o personaggi a lui vicini sentono la necessità di prendere le distanze, allora vuol dire che ci potrebbero essere ancora speranze (?) che lo stato di confusione mentale che ha colpito molti italiani sia in fase di esaurimento.
Certo non dobbiamo aspettarci miracoli perché il danno procurato da Berlusconi avrà ripercussioni ancora per molto tempo, basti pensare che con un Paese allo sbando, in una crisi mai vista e dopo l'ennesima batosta ai danni del Paese, solo per salvare se stesso, la Carfagna e il Pdl napoletano festeggiano i 77 anni del loro padrone e lo ritengono pure una grande mente e un grande uomo! Adesso verrà il peggio, perché Forza Italia sarà il concentrato della peggior destra mai vista, l'arma affilata che il condottiero di Arcore utilizzerà per salvarsi dai successivi processi e per sopravvivere e, vista la scarsissima qualità dell'opposizione (Pd in testa!), si potrebbero ancora aprire praterie di opportunità per un uomo privo di scrupoli e il suo manipolo di scudieri e dame di corte. Purtroppo ci sarà ancora qualcuno che crederà alle sue fandonie e al suo "sacrificio per il bene del Paese"..."in Silvio vinces"!
Solo in Italia è possibile che un condannato condanni una Nazione!
Per Berlusconi e i suoi accoliti le "crociate" dovranno finire e dedico loro, con piacere, un'invettiva che Oliver Cromwell fece contro il Parlamento il  20 aprile 1653  alla Camera dei Comuni:
"E' tempo per me di fare qualcosa che avrei dovuto fare molto tempo fa: mettere fine alla vostra permanenza in questo posto, che avete disonorato disprezzandone tutte le virtù e profanato con ogni vizio: siete un gruppo di faziosi, nemici del buon governo, banda di miserabili mercenari, scambiereste il vostro Paese con Esaù per un piatto di lenticchie; come Giuda, tradireste il vostro Dio per pochi spiccioli. Avete conservato almeno una virtù? C'è almeno un vizio che non avete preso? Il mio cavallo crede più di voi; l'oro è il vostro Dio; chi fra voi non baratterebbe la propria coscienza in cambio di soldi? E' rimasto qualcuno a cui almeno interessa il bene del Commonwealth? Voi, sporche prostitute, non avete forse profanato questo sacro luogo, trasformato il tempio del Signore in una tana di lupi con immorali principi e atti malvagi? Siete diventati intollerabilmente odiosi per un'intera nazione; il popolo vi aveva scelto per riparare le ingiustizie, siete voi ora l'ingiustizia! Basta! Portate via la vostra chincaglieria luccicante e chiudete le porte a chiave.
In nome di Dio, andatevene!"
...e l'opposizione non gioisca...che è solo un po' meno peggio!

Nessun commento:

Posta un commento

Allora ...amen!

I ll 5 dicembre del 2016 scrivevo il post " Ha perso la sinistra " e mi chiedevo perché avesse perso; soprattutto mi chiedevo ...